Caterina Arciprete

  • Portavoce
  • Consiglio direttivo
“Voglio una città in cui il turismo sia il traino di uno sviluppo equo e nella quale le ragazze e i ragazzi abbiano voce in capitolo”

Caterina Arciprete, un’infanzia tra Napoli e Bari. Nel 2008 ho scelto Firenze come mia città d’adozione per perseguire gli studi in Economia dello Sviluppo, dalla laurea al dottorato. Attualmente lavoro in un centro di ricerca dove mi occupo di povertà infantile,  disuguaglianza di genere, inclusione delle persone con disabilità.  Ho lavorato per pubbliche amministrazioni, organizzazioni internazionali, ONG ed imprese. Nel 2018 ho lavorato in Algeria per aumentare la partecipazione politica delle donne elette a livello locale. Più recentemente mi occupo di certificazione di genere delle imprese. Ho scritto diversi articoli, tra cui uno sull’importanza della transizione equa in Europa.

Nel corso degli anni ho cambiato casa almeno 9 volte in 4 quartieri diversi: Statuto, Sant’Ambrogio, Gavinana, San Frediano. Nel 2021 ho scelto di stabilirmi all’Isolotto, attratta dalla presenza di spazi verdi e da una dimensione più “umana”.

Ho sempre fatto volontariato, inizialmente in Emergency, successivamente in associazioni cittadine come Attiva Firenze e Lavoro Nuovo dove insieme ad altre persone cercavamo di portare nel dibattito idee per uno sviluppo della città più sostenibile, moderno ed aperto. Durante la pandemia ho preso parte come volontaria ad un gruppo informale nato a San Frediano per aiutare le persone anziane.

Da circa un anno frequento un corso di teatro rituale che mi ha reso convinta dell’importanza della cultura, ed in particolar modo del teatro, come strumento di trasformazione ed emancipazione.

Sono entrata nel mondo della politica nel 2017 come co-portavoce dei Verdi e successivamente di Ecolò.

Un giorno ho parlato con un bambino che viveva alle Piagge che mi ha detto “che non era mai stato a Firenze”. Voglio lavorare per una città di cui tutti si sentano parte, nella quale le ragazze e i ragazzi più giovani abbiano voce in capitolo, il turismo sia il traino di uno sviluppo equo, e nella quale il diritto alla casa sia garantito per tutt3.

© 2024 Associazione Ecoló - Codice fiscale

designed with by FILARETE | DIGITAL AGENCY